Dino Borlone con il M.° Colombini - 1965

Nato a Roma nel 1935, poeta e scrittore, è autore dei testi di numerose opere e composizioni del Maestro Colombini.
Dopo gli studi classici e la laurea in Giurisprudenza, su invito del M.° Colombini, ha scritto il libretto de “ Il Ghetto” ( Varsavia 1943 )”, dell’ ultima opera compiuta “Germinal”, dell’opera rimasta incompiuta “Masha “ e delle uniche due cantate composte dal Maestro: “Survival “ (sulla volontà di reagire alla devastazione ambientale della nostra società) e “Ricognizione“ dedicata alla memoria della moglie del Maestro.
Il talento naturale e la cultura classica e umanistica lo hanno dotato di una grande facilità espressiva e della rara capacità di adeguare i testi letterari e i dialoghi alle esigenze spesso complesse e mutevoli del linguaggio musicale e delle intenzioni del musicista.
Il caso ha voluto che, nonostante la diversità di età, i due collaboratori si siano spenti nel medesimo anno: il 1991.

 

Dino Borlone - 1990

Dino Borlone con il M.° Colombini - 1990